Esce il videogame Isonzo, l'atteso titolo ambientato a Gorizia

l'uscita

Esce il videogame Isonzo, l'atteso titolo ambientato a Gorizia

Di Timothy Dissegna • Pubblicato il 13 Set 2022
Copertina per Esce il videogame Isonzo, l'atteso titolo ambientato a Gorizia

Il titolo per pc e console, le ambientazioni tra montagne e città. Le aree riprodotte.

Condividi
Tempo di lettura

È il giorno della tanto attesa uscita. Da oggi, gli appassionati di videogame potranno giocare a Isonzo, il titolo sviluppato dagli olandesi M2H e BlackMill Games e ambientato nella Prima guerra mondiale. Come si può facilmente intuire dal titolo, l’ambientazione sarà quella del fronte tra Italia e Austria-Ungheria, uno dei meno raccontati abitualmente negli sparatutto che trovano collocazione temporale nel conflitto di inizio Novecento. Fin dal rilascio delle prime immagini, è stato molto interesse sul suo sviluppo.

Si potrà giocare su PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 5, Xbox Series X/S, Microsoft Windows e Linux, con il download già attivo sulla piattaforma Steam. Al costo di circa 30 euro, si potranno vestire i panni delle diverse truppe dislocate lungo la linea che ha segnato queste terre, con scenari ambientati sulle cime della zona. Dai frame disponibili, è possibile distinguere alcune alture delle Alpi e del Carso, nonché le ambientazioni di Salcano e Piedimonte. Quest’ultimo, in particolare, vede anche la presenza del sottopasso Baruzzi.

Il nome attuale sarà assegnato dopo la guerra, dedicato al primo militare italiano entrato a Gorizia nell’agosto 1916. Gli stessi sviluppatori hanno visitato la città e i dintorni per studiare la scenografia e le aree da ricostruire digitalmente. Molti già i commenti sulle pagine web dedicate al titolo, con diversi feedback positivi sullo storytelling e ambientazioni. Come spiegato da Robin Nielsen, tra gli sviluppatori del progetto, l’obiettivo era riscoprire la storia dei panorami oggi conosciuti per le escursioni naturalistiche.

Diversi gli scenari a disposizione, ottenendo già positive recensioni da parte delle riviste di settore. Per Gamespot, si tratta di “una maratona attraverso i cannoni dell'Isonzo splendidamente riprodotti”, mentre per Eurogamer è "uno sparatutto strategico impressionante, un passo avanti nel coinvolgimento dei suoi omologhi tripla A”. Lo stesso studio di videogame ha dato alla luce già Verdun e Tannenberg, entrambi ambientati nella Grande guerra nelle battaglie omonime tra Francia e Germania. Non mancheranno ovviamente immagini dell’Isonzo.

Nella foto: frame del videogioco

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Video
Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione