Asugi rassicura sulla Cardiologia di Gorizia: «Tornerà come pre-pandemia»

la risposta

Asugi rassicura sulla Cardiologia di Gorizia: «Tornerà come pre-pandemia»

Di Redazione • Pubblicato il 07 Gen 2022
Copertina per Asugi rassicura sulla Cardiologia di Gorizia: «Tornerà come pre-pandemia»

Attivati otto posto letto di Terapia intensiva Covid, l'Azienda assicura: «Garantite le emergenze».

Condividi
Tempo di lettura

L'Azienda sanitaria universitaria giuliano isontina rassicura sul futuro della Cardiologia. Dopo i recenti timori espressi sul tema dal capogruppo regionale del Pd, Diego Moretti, Asugi rileva che "in considerazione dell’aumento dei ricoveri per Covid già a fine del mese di novembre, sono stati attivati otto posti letto di Terapia intensiva Covid presso l’ospedale di Gorizia, in aggiunta agli attuali 8 posti di terapia intensiva No-Covid".

"Tutto ciò - prosegue la nota - ha comportato una riorganizzazione dell'attività chirurgica programmata presso i nosocomi di Gorizia e a Monfalcone, ma sono sempre state garantite le urgenze/emergenze e tutta l'attività oncologica e parte di quella ordinaria. Nello specifico, per quanto riguarda la Cardiologia del nosocomio l’attività è stata riorganizzata (e non sospesa) per garantire comunque l’assistenza cardiologica presso l’ospedale di Gorizia, in collaborazione con il reparto di Monfalcone e Trieste".

La struttura ha assicurato la disponibilià di "un medico presente h 24 che effettua visite e dirotta gli eventuali ricoveri verso le Strutture di Asugi. L’Azienda sanitaria garantisce che a termine dell’emergenza sanitaria in atto, l’attività di Cardiologia presso l’ospedale di Gorizia tornerà a regimi pre-pandemia".

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione