Uniti contro il caporalato, i comunisti davanti Fincantieri a Monfalcone si appellano agli operai

la manifestazione

Uniti contro il caporalato, i comunisti davanti Fincantieri a Monfalcone si appellano agli operai

Di Redazione • Pubblicato il 05 Mar 2021
Copertina per Uniti contro il caporalato, i comunisti davanti Fincantieri a Monfalcone si appellano agli operai

Flash mob del gruppo di estrema sinistra per protestare contro il colosso nazionale della cantieristica.

Condividi
Tempo di lettura

Hanno sostato davanti ai cancelli degli stabilimenti Fincantieri di Monfalcone, attendendo l'uscita degli operai (nella foto). Quest'oggi, alcuni esponenti del Fronte della gioventù comunista e del Fronte comunista hanno distribuito dei volantini ai dipendenti del colosso della cantieristica, manifestando contro il caporalato e applaudendo all'inchiesta che ha portato all'arresto di alcuni dirigenti della Pad Carpenterie, in appalto all'impresa. "I caporali arrestati - scrivono in una nota - 'somministravano' giovani operai alla Fincantieri, per poi farsi restituire una grossa parte dello stipendio. 'Soldi da mandare in alto' dicevano".

"Di mezzo c'è anche il pestaggio di un lavoratore iscritto allo Slaiprol Cobas - proseguono -, al quale l'agenzia interinale, in seguito, non ha rinnovato il contratto. Fincantieri, come sempre, non sa nulla, ma queste menzogne non le beviamo più. Siamo vicini ai compagni dello Slaiprol Cobas e a tutti gli operai in lotta contro il sistema di sfruttamento che è oggi Fincantieri. Queste ingiustizie non cesseranno per qualche arresto, è vero, ma la lotta ripaga e questa ne è la dimostrazione. Organizziamoci tra operai italiani e stranieri, che siano essi in appalto, interinali o assunti direttamente. Diamo inizio a un ciclo di lotte all'attacco".

Da qui, l'invito a farla "finita con il caporalato, con le paghe da fame, con i turni massacranti e gli abusi continui. Lottiamo insieme per ottenere la stabilizzazione di tutti gli operai sotto Fincantieri, l'aumento della paga oraria, la diminuzione dell'orario di lavoro a parità di salario e la nazionalizzazione sotto controllo operaio totale della Fincantieri. Il Fronte della gioventù comunista e il Fronte comunista saranno al vostro fianco nelle iniziative che intraprenderete e nelle lotte che seguiranno".

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione