Si tuffa per salvare l'amico ma rischia di annegare, paura a Staranzano

l'intervento

Si tuffa per salvare l'amico ma rischia di annegare, paura a Staranzano

Di Redazione • Pubblicato il 20 Ago 2021
Copertina per Si tuffa per salvare l'amico ma rischia di annegare, paura a Staranzano

Un uomo si era gettato nell'Isonzo, venendo trascinato dalla corrente. L'intervento con le moto d'acqua.

Condividi
Tempo di lettura

Sono stati soccorsi due uomini che ieri pomeriggio, a Staranzano, hanno rischiato di annegare nell’Isonzo. In loro soccorso soccorso sono intervenuti gli agenti della questura di Trieste. Tutto è iniziato con uno della coppia che si era tuffato da un’imbarcazione, all’altezza di Punta Sdobba, ma la forte corrente lo ha ben presto trascinato via. Visto in difficoltà, il suo amico ha cercato di aiutarlo.

Quest’ultimo, proprietario del natante, si è così gettato per recuperarlo, finendo anche lui però travolto dalla forza del corso d’acqua. In zona, fortunatamente, stava passando una pattuglia a bordo delle moto d’acqua, in perlustrazione delle foci del fiume, che hanno avvistato le persone in difficoltà. Sono così riusciti, non senza qualche difficoltà, a fermarli e issarli a bordo dei loro mezzi.

Rassicurati dopo lo spavento e assistiti, i due sono stati condotti a riva e constatato il loro stato di salute. Nessuno presentava ferite o problemi fisici, per cui non è stato necessario chiamare i soccorsi. Sono stati così riportati alla loro imbarcazione, da dove sono ritornati agli ormeggi. Il fatto è successo attorno le 17.30, le persone - che viaggiavano su una pilotina di circa 5 metri - sono entrambe 45enni e residenti nel Goriziano.

Foto di archivio.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione