Trattori benedetti a San Martino, gli agricoltori in festa a Dolegna
GO! 2025
Mancano
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Trattori benedetti a San Martino, gli agricoltori in festa a Dolegna

la cerimonia

Trattori benedetti a San Martino, gli agricoltori in festa a Dolegna

Di T.D. • Pubblicato il 11 Nov 2022
Copertina per Trattori benedetti a San Martino, gli agricoltori in festa a Dolegna

I riconoscimenti nella tenuta Jermann, l'assessore Gibelli: «Ottimismo per candidatura Collio-Brda a Unesco».

Condividi
Tempo di lettura

Si chiude l'anno agricolo e arriva il momento di festeggiare. Questa mattina, non sono mancati gli agricoltori che hanno accolto l'invito a partecipare alla Giornata del Ringrazimento di Dolegna del Collio, in concomitanza di San Martino, nella cornice della tenuta Jermann di Ruttars. Una mattinata che ha chiamato a raccolta numerosi professionisti del settore, a partire dal panorama vitivinicolo, e che ha visto la tradizionale benedezione dei trattori nel parco della villa.

Insieme al mondo produttivo, anche quello delle istituzioni, rappresentato da diversi sindaci e dall'assessore regionale alla cultura, Tiziana Gibelli. Dal Goriziano, c'erano il "padrone di casa" Carlo Comis, insieme ai primi cittadini di San Lorenzo Isontino, Cormons e Mariano del Friuli, nonché della vicina Prepotto. Un clima, quello respirato durante la festa, "che conferma l'ottimismo con cui la comunità locale sta accompagnano la candidatura del Collio-Brda a Patrimonio mondiale dell'umanità Unesco" ha evidenziato l'esponente della giunta.

"Comuni, istituzioni, imprese, mondo agricolo, cittadini - ha aggiunto - tutti stanno lavorando con una grande consapevolezza che spero ci aiuti sia nell'obiettivo della candidatura, sulla quale andremo avanti in maniera ferma e determinata, che nella costruzione di GO! 2025". Dopo la celebrazione della messa nella locale chiesetta di Santi Vito e Modesto, si è tenuto il raduno e la benedizione dei trattori nella tenuta vitivinicola Jermann, dove a seguire si sono svolte le consegne del Falcetto e Foglia d'oro.

Questi riconoscimenti sono giunti rispettivamente alla 26esima e 21esima edizione. Il Falcetto d'oro 2022 è andato al professor Roberto Zironi, docente del corso di laurea in Viticoltura ed Enologia dell'Università di Udine, che in 30 anni ha formato 1200 enologi (pari al 16% degli enologi italiani). La Foglia d'oro, riconoscimento attribuito dal Comune di Dolegna, è andato invece al Consorzio di bonifica della Venezia Giulia per l'opera di tutela e ripartizione delle acque in una delle annate più difficili per l'agricoltura per le criticità dovute a inflazione, emergenza incendi sul Carso e siccità.

Tra i principali sostenitori dell'evento c'è Civibank, a testimonianza di come, negli ultimi anni, l’evento ha acquisito un notevole spessore per gli illustri personaggi che hanno ricevuto il riconoscimento. Del resto, la banca cividalese ha voluto rimarcare il proprio peso nel credito agrario in Friuli Venezia Giulia, contribiendo a conferire a questa iniziativa la massima rilevanza possibile, tanto è vero che nelle ultime edizioni non sono mai mancati gli esponenti politico-istituzionali e del settore agricolo regionali.

Dopo la celebrazione religiosa, il presidente della giuria, l’agronomo e giornalista Claudio Fabbro ha condotto la cerimonia della consegna dei riconoscimenti. A favore del comparto primario, l'istituto di credito friulano ha rinnovato il proprio impegno anche nell’annata agraria 2021-22, accompagnando le imprese sia sul fronte ordinario che in quello straordinario a seguito delle calamità che si sono verificate. Sul fronte ordinario, si è ulteriormente messa a frutto la convenzione stipulata con la Regione per la concessione di finanziamenti a valere sul Fondo di rotazione.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione