Sagrado, i ragazzi incontrano dopo 4 anni gli amici ungheresi di Győrság

Sagrado, i ragazzi incontrano dopo 4 anni gli amici ungheresi di Győrság

L'incontro

Sagrado, i ragazzi incontrano dopo 4 anni gli amici ungheresi di Győrság

Di I.B. • Pubblicato il 21 Lug 2023
Copertina per Sagrado, i ragazzi incontrano dopo 4 anni gli amici ungheresi di Győrság

Cinque giorni nei quali i giovani sagradini hanno incontrato i coetanei ungheresi. Intanto il comune vince un premio per il San Michele.

Condividi
Tempo di lettura

Si è da poco concluso il gemellaggio in Ungheria, organizzato dal comune di Sagrado: un gruppo di ragazze e ragazzi, accompagnati dal sindaco, Marco Vittori si sono recati presso la cittadina di Győrság per un soggiorno di alcuni giorni dal 3 al 7 luglio.

Il gruppo è stato accolto dal sindaco Ferenczi Zsolt e dalla traduttrice Beatrix Kukorelli a nome di tutti gli amici ungheresi. Dopo il primo giorno, conclusosi con un momento conviviale in un locale tipico, il secondo giorno è proseguito con la visita a Győr e al Centro mobility digitale, dove si sono sperimentati tanti giochi altamente tecnologici e scientifici. In seguito, il gruppo ha fatto una rinfrescante visita al Lago Balaton, il più grande lago dell'Europa centrale, occasione, anche, per una bella nuotata.

Infine, hanno visitato l'antica Abbazia di Pannonhalma e una coltivazione di lavanda, immergendosi nel profumo di questa fragranza, imparando a preparare dei mazzetti decorativi. La giornata finale si è svolta in fretta, tra preparazione di frittelle tipiche, gare fra squadre di salto alla corda e tanti festeggiamenti con il tradizionale goulasch.

Il comune di Sagrado è gemellato con il Comune di Győrság (Ungheria), Provincia Gyor-Sopron, con il quale intrattiene da diversi anni rapporti di collaborazione e amicizia, anche attraverso le rispettive scuole, che si sono concretizzati in una serie di incontri e scambi, in particolare nei soggiorni dei ragazzi ungheresi a Sagrado e dei ragazzi di Sagrado a Győrság alternativamente, tutti gli anni a partire dal 1996. Finalmente dopo quattro anni di sospensione dovuti alla pandemia sono ripresi i rapporti di gemellaggio con il comune ungherese con il tradizionale incontro a luglio di quest’anno.

“I ragazzi hanno trovato un’occasione proficua di scambio e comunicazione con i loro coetanei ungheresi. Il prossimo anno saremo noi ad ospitarli nel nostro comune”, racconta l’amministrazione. L’iniziativa è stata realizzata anche grazie al contributo concesso nell’ambito del Premio Aiccre Fvg 2023 per le iniziative di gemellaggio dei Comuni del Friuli Venezia Giulia.

Va detto, infine, che nei giorni scorsi il comune si è aggiudicato il Premio del Codacons "Piccolo Comune Amico" edizione 2023. Si è classificato terzo a livello nazionale, su circa 500 Comuni partecipanti, nella categoria Innovazione sociale. La commissione ha valutato positivamente l'offerta turistica multimediale e inclusiva del Museo del San Michele.

A livello regionale è l’unico Comune che ha ricevuto tale riconoscimento. Il premio è stato consegnato al sindaco Marco Vittori durante una cerimonia tenutasi a Roma lo scorso 12 luglio, a Palazzo Rospigliosi. Va detto che il Codacons organizza annualmente il premio per promuovere lo sviluppo e valorizzare le eccellenze dei Comuni italiani con meno di 5.000 abitanti. 

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) la redazione de Il Goriziano è contattabile al +39 328 663 0311.

Messaggi elettorali a pagamento

  • Elezioni 2024 - Committente: ALLESSANDRO CIRIANICommittente: ALLESSANDRO CIRIANI
  • Elezioni 2024 - Committente: GIULIANO VENUDOCommittente: GIULIANO VENUDO
  • Elezioni 2024 - Committente: MARCO FRAGIACOMOCommittente: MARCO FRAGIACOMO
Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione

×