Racconti e storie online, nasce a Gorizia il social network dei giovani autori

il progetto

Racconti e storie online, nasce a Gorizia il social network dei giovani autori

Di Redazione • Pubblicato il 10 Giu 2021
Copertina per Racconti e storie online, nasce a Gorizia il social network dei giovani autori

Su idea di Ad Futuram Memoriam, nasce la piattaforma per gli amanti della scrittura. Sarà accessibile gratuitamente.

Condividi
Tempo di lettura

Arriva una nuova idea a Gorizia per rilanciare la cultura, dedicata soprattutto ai tanti cittadini che hanno sofferto durante il lockdown. Per molti di loro, infatti, la reazione ai momenti più difficili affrontati negli ultimi mesi può partire dalla condivisione delle proprie emozioni e dei propri sentimenti, anche attraverso la scrittura. È così che ha preso sostanza, su iniziativa della società locale Ad Futuram Memoriam, la nuova piattaforma Kepown, un pianeta social dedicato agli scrittori e agli aspiranti tali.

“Fa piacere vedere che nascano nuove iniziative culturali che offrono ai cittadini spazio per esprimersi – commenta il sindaco Rodolfo Ziberna – e fa ancora più piacere sapere che questa spinta arriva dalla nostra città”. Il progetto si presenta come una piattaforma web internazionale, tradotta in italiano e in inglese, dove è possibile registrarsi gratuitamente, creare racconti, romanzi, diari, poesie, saggi e pubblicarli con un semplice click, personalizzando i propri capitoli con foto e link".

Facile da utilizzare, il servizio online si rivolge a chi vuole emergere nel mondo della scrittura e vuole entrare in contatto diretto con la propria community di lettori. “Kepown diffonderà le opere degli scrittori in tutto il mondo – promettono i promotori – e le racconterà alle future generazioni. Chi scrive su questa piattaforma, sarà letto ovunque e per sempre. Kepown è la massima espressione di libertà editoriale, in linea con le più moderne logiche di fruizione dei contenuti digitali dei big del web”.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione