Prosegue la campagna abbonamenti al Teatro di Monfalcone

Per la stagione 2022

Prosegue la campagna abbonamenti al Teatro di Monfalcone

Di I.B. • Pubblicato il 30 Set 2022
Copertina per Prosegue la campagna abbonamenti al Teatro di Monfalcone

Sabato 1 ottobre al via le nuove sottoscrizioni e, dall'8 ottobre disponibili anche le Card, la scelta conveniente per un percorso personalizzato tra spettacoli e concerti.

Condividi
Tempo di lettura

Aria di nuovi abbonamenti al Comunale: sabato 1 ottobre partono le nuove sottoscrizioni, fino al giorno d’inizio del relativo cartellone di Musica o Prosa. A partire dal sabato successivo – 8 ottobre – saranno acquistabili le Card, per tutta la durata della Stagione teatrale: ben 8 tipologie di abbonamento e altrettante formule convenienti e flessibili per una Stagione di spettacoli e concerti personalizzata con le Card.

La nuova Stagione teatrale propone oltre 40 eventi di grande spettacolo dal vivo nel segno della qualità e accessibilità dell’offerta culturale. Grandi nomi della scena musicale e teatrale sono proposti dal Comunale riconfermando riduzioni e agevolazioni dedicate a giovani e studenti, gruppi, pensionati e over 65, per un Teatro di tutti e per tutti.

Il cartellone musicale, curato dal M° Federico Pupo, inaugura venerdì 21 ottobre nel segno della grande musica sinfonica: la FVG Orchestra, con Massimo Quarta direttore e violino solista (Premio Paganini di Genova del 1991) presenta un programma dedicato a Schubert e Niccolò Paganini. In questa nuova Stagione musicale trovano spazio il Settecento di Bach e Mozart, l’Ottocento di Frank e Brahms, passando per la raffinatezza cinquecentesca di Monteverdi. Tra gli altri, molti sono gli interpreti d’eccezione: Mario Brunello, l’Accademia Strumentale Italiana, Marco Rizzi, Gabriele Carcano. Nella rassegna classica, anche il passionale e suggestivo Tango all’Opera che vede protagonista l’eclettica violista Anna Serova insieme a trio Tango Sonos (13 gennaio).

“ControCanto”, la rassegna dedicata alla musica contemporanea e ai diversi generi, apre con un omaggio a Pasolini in PPP Pig Band - Dal “Porcile” all’“Orgia” di Pier Paolo Pasolini, per poi ospitare Maud Nelissen, pianista e compositrice di musiche per film muti, che accompagnerà dal vivo la proiezione integrale del lungometraggio The Kid - Il monello di Chaplin (22 aprile). Protagonista della rassegna anche il cantautorato italiano, attraverso le voci di Red Canzian (16 dicembre), Eugenio Finardi (24 febbraio) e Fabio Concato in chiusura di Stagione nel segno del jazz, in occasione dell’appuntamento fisso con l’International Jazz Day (30 aprile).

La Stagione di Prosa, realizzata insieme a ERT FVG, alza il sipario con un caposaldo del Novecento: Servo di Scena con Geppy Gleijeses, Maurizio Micheli e Lucia Poli (2 e 3 novembre), per passare poi alla drammaturgia classica di Aristofane, in cui una straordinaria Amanda Sandrelli vestirà i panni di Lisistrata (29 e 30 novembre). La rilettura dello shakespeariano Sogno di una notte di mezza estate a cura di Jurij Ferrini (12 e 13 dicembre) e il classico novecentesco Tradimenti, diretto e interpretato da Michele Sinisi (17 e 18 gennaio), sono i due classici in programma per la Stagione di Prosa (in doppia replica), e per la nuova rassegna “FuturaMente”, che vede 7 appuntamenti dedicati alle nuove generazioni, inclusivi di differenti linguaggi: dalla musica, alla danza, dalla stand-up comedy al teatro di narrazione e alla drammaturgia contemporanea. “FuturaMente” apre con Dei figli, terzo capitolo della trilogia dedicata alla famiglia di Mario Perrotta (11 novembre), e si conclude con la firma di Giorgio Gallione per Il Dio bambino, in cui Fabio Troiano si fa portavoce del teatro di evocazione di Giorgio Gaber (22 marzo). Un monologo di tutt’altra cifra quello di Perfetta di Geppi Cucciari, tra comicità e satira (19 novembre). A portare in scena ironia e buon umore ci pensano due coppie: Ale e Franz con Comincium (10 e 11 gennaio) e Maria Amelia Monti con Marina Massironi, nella curiosa commedia in videcall Il marito invisibile, di Edoardo Erba (31 gennaio e 1 febbraio). Il sipario della Prosa si chiude con Simone Cristicchi accompagnato dall’Orchestra dell’Accademia Musicale Naonis di Pordenone e dal Coro Friuli Venezia Giulia, nello spettacolo Paradiso - Dalle tenebre alla luce (28 e 29 marzo).

A causa dello slittamento di precedenti impegni cinetelevisivi di uno dei protagonisti, la tournée di Cetra…una volta è stata annullata. Il Teatro Comunale di Monfalcone ha voluto, in sostituzione, arricchire la Stagione con un grande Musical di Broadway per grandi e piccoli, aprendo il sipario con uno spettacolo dedicato a tutta la famiglia: giovedì 2 e venerdì 3 marzo 2023 va quindi in scena Piccole Donne, Il Musical di Broadway: basato sul romanzo di Louisa May Alcott e portato sul palco dalla Compagnia dell’Alba, il regista e coreografo Fabrizio Angelini lo porta in scena, per la prima volta in Italia, alla guida di un versatile cast di giovani interpreti. 

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione