Piovono calcinacci da un edificio storico di Pieris, chiusa via del Treno

i danni

Piovono calcinacci da un edificio storico di Pieris, chiusa via del Treno

Di Ivan Bianchi • Pubblicato il 07 Ott 2021
Copertina per Piovono calcinacci da un edificio storico di Pieris, chiusa via del Treno

Il maltempo ha colpito l'immobile, abbandonato da anni. Appello per la sua tutela.

Condividi
Tempo di lettura

Crolla la parte sommitale di una casa a Pieris, in via del Treno. Un edificio storico ma chiuso da tempo che si affaccia da un lato alla centrale via Roma, dall’altra su via del Treno e la terza sulla corte centrale. La forte pioggia e il vento di ieri hanno solamente dato l’ennesima mazzata a una situazione già di per sé critica e così, attorno alle 22 di ieri, 6 ottobre, una porzione del tetto e il muro del mezzanino sono crollati su via del Treno.

Nessun ferito ma tanto spavento, con un primo tentativo di pulizia del sedime stradale. Poi l’arrivo di vigili del fuoco e carabinieri assieme al sindaco, Claudio Fratta, che dopo la chiusura della strada ha annunciato di aver già emesso un’ordinanza per istituire il senso unico alternato in via del Treno e via Volta al fine di consentire ai residenti di raggiungere le proprie abitazioni.

“Avevamo già emesso, anche, due ordinanze per la messa in sicurezza dell’edificio – precisa il primo cittadino – per poter dare tempo ai proprietari”. Ci sono ancora, di fatto, i cavi della linea telefonica che passano proprio sul muro perimetrale della casa. Sul posto, questa mattina, il consigliere Andrea Alessio assieme alla memoria storica, Cesare Zorzin, che ha lanciato un appello affinché, negli eventuali interventi di sistemazione o demolizione, si mantenga in piedi l’antico portone in pietra “sotto al quale, un tempo, passavano le carrozze. Si tratta di una casa settecentesca – rivela Zorzin – che ha visto, per anni, la presenza della storica macelleria Montanari”.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione