Percorso benessere, scuola digitale e laboratori: open day alla Corridoni di Fogliano

L'appuntamento

Percorso benessere, scuola digitale e laboratori: open day alla Corridoni di Fogliano

Di Ivan Bianchi • Pubblicato il 23 Nov 2022
Copertina per Percorso benessere, scuola digitale e laboratori: open day alla Corridoni di Fogliano

Il 24 novembre e il 20 dicembre alle 17.30 la scuola “Filippo Corridoni” di Fogliano apre le porte per accogliere ragazzi e genitori desiderosi di visitare l’istituto e conoscere l’offerta formativa.

Condividi
Tempo di lettura

Il 24 novembre e il 20 dicembre alle 17.30 la scuola “Filippo Corridoni” di Fogliano apre le porte per accogliere ragazzi e genitori desiderosi di visitare l’istituto e conoscere l’offerta formativa. Una scuola che fa parte dell’Istituto Comprensivo statale “Livio Verni” di Fogliano il quale, nato nel 1999 con decreto del Provveditore agli Studi di Gorizia e per volontà della Provincia e delle Amministrazioni, comprende i comuni di Fogliano Redipuglia, S. Pier d'Isonzo, Sagrado, che collaborano per garantire tutti i servizi indispensabili al buon funzionamento delle attività scolastiche. Ad esso fanno capo le seguenti scuole: la Scuola dell'Infanzia "Via Generale Paolini", la Primaria "Carlo Collodi" e la Secondaria di Primo Grado "Filippo Corridoni" di Fogliano, la Scuola dell'Infanzia "Via Matteotti", la Primaria a tempo lungo "Giacomo Venezian" di San Pier d' Isonzo, la Scuola dell'Infanzia "Carlo Luigi Bozzi", la Primaria a tempo pieno "Giosuè Carducci" di Sagrado.

Anche quest’anno la scuola apre le sue porte con l’iniziativa “Scuola Aperta” per presentare il piano dell’offerta formativa che prevede interventi didattici ed educativi per rispondere al meglio alle esigenze formative degli alunni in un contesto complesso e multivalente come quello odierno. L’offerta formativa è molto ricca e prevede attività che contribuiscono alla formazione degli studenti.

Tra le attività il potenziamento delle abilità di base, con corsi in orario extracurricolare rivolti agli alunni con fragilità in italiano, inglese, matematica; i percorsi benessere co la settimana dell’accoglienza per i nuovi iscritti, lo sportello “Io ti ascolto” a cura della Psicologa della scuola, i percorsi creativi di socializzazione e crescita del gruppo classe, le conferenze e i momenti di dialogo con i genitori; il Percorso Civica con le regole e il protocollo Covid, Accoglienza, Prevenzione Bullismo e Cyberbullismo, Consulta degli studenti, Vivere il luogo, Ecologia e raccolta differenziata, Educazione della salute, Diritti e doveri in rete, Benessere digitale.

Ma anche una scuola digitale, con patentino dello smartphone per tutte le classi prime in collaborazione con l’associazione Mec, uso consapevole della Google Suite, percorsi in orario extracurricolare di fotografia, video maker e video design; La prevenzione di bullismo e cyberbullismo, attività di sensibilizzazione e prevenzione, presenza di un Team per la prevenzione del Bullismo e Cyberbullismo; Laboratori di carattere espressivo, musica d’insieme, coro, percorso Mab di tutela e valorizzazione dell’ambiente locale attraverso un laboratorio didattico-innovativo di mappatura collettiva e partecipata di un luogo.

Tra gli insegnamenti quello di inglese, con il quale la scuola progetta percorsi con insegnanti madrelingua in orario curricolare, aderisce al Progetto CLIL e gli allievi delle classi terze possono partecipare alla preparazione per sostenere l’esame per la certificazione Trinity (sede certificata) e di tedesco, nel quale la scuola progetta dei percorsi pomeridiani di potenziamento per migliorare le competenze linguistiche e partecipa al progetto europeo “e-Twinning”.

Varie le attività sportive con percorsi pomeridiani di intensificazione della pratica motoria, adesione al protocollo in rete per la creazione di un indirizzo sportivo e, tra i vari, anche la continuità e orientamento, giochi matematici, Scienze under18, Laboratori Isa ambiente, percorsi CVCS, percorso Italia Nostra, partecipazione a spettacoli teatrali e concerti dal vivo. Infine, le giornate, quelle verdi con uscite didattiche con la finalità della conoscenza dell’ambiente naturale e l’esplorazione di diversi territori geografici; quelle oro, uscite didattiche per esplorare il territorio e scoprire il patrimonio artistico italiano e non; e quelle bianche, uscite didattiche per favorire le pratiche sportive e l’esplorazione naturalistica del paesaggio montano invernale.

Le famiglie potranno recarsi nei locali della scuola il 24 novembre e il 20 dicembre alle 17.30 

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione