Il Pd lancia Fasiolo a sindaco di Gorizia, «basta al clima di divisione»

la presentazione

Il Pd lancia Fasiolo a sindaco di Gorizia, «basta al clima di divisione»

Di Lisa Duso • Pubblicato il 14 Mag 2022
Copertina per Il Pd lancia Fasiolo a sindaco di Gorizia, «basta al clima di divisione»

Presentati i 34 candidati dem, «Ziberna sa solo giudicare l’operato di una sinistra che non governa dal 2007».

Condividi
Tempo di lettura

Il 13 maggio di 44 anni fa veniva approvata la legge Basaglia, che ha avuto origine qui a Gorizia: hanno voluto ricordare questo giorno i candidati alle comunali del Partito democratico, scegliendolo per presentare il proprio programma. Si è parlato, in sede dei giardini pubblici di via Verdi, di voler costruire una nuova città attraverso la partecipazione e il dialogo con tutti i cittadini. “La città - si è espresso il segretario del partito Franco Perazza - ha bisogno di una svolta: vive una crisi economica e sociale, in un clima di divisione che la coalizione in carica non è riuscita a risolvere”.

Si è inoltre parlato dei finanziamenti del Pnrr e della necessità di sfruttare al meglio tali risorse: “Serve un partito che li sappia gestire”, ha continuato il dem. A parlare anche la candidata sindaco Laura Fasiolo, che ha voluto sottolineare l’importanza di un cammino verso il cambiamento, di una Gorizia che deve voltare pagina creando con Nova Gorica un tessuto di lavoro e ambiente comuni che guardi al futuro. Non sono mancate le proposte per una comunità più coesa, anche nell’ottica di una maggiore collaborazione tra Gorizia e Nova Gorica in vista del 2025.

“La Capitale della cultura non finisce il 31 gennaio 2025 ma inizia il primo gennaio 2026, e noi come centro sinistra siamo in grado di costruire questo futuro”, è così intervenuta, in lingua slovena ed italiana, la senatrice Tatjana Rojc. La lista ha ribadito l’impegno a pensare a Gorizia anche successivamente all'appuntamento internazionale, perché i giovani che qui vogliono rimanere non siano costretti ad andarsene, con il proposito di riuscire a rendere la città a misura di studente e di giovane. Il capogruppo Marco Rossi ha esposto il problema economico ed occupazionale di Gorizia, enunciando la necessità di un rilancio culturale.

Aspetto che, per avverarsi, deve porre le proprie basi su una solida stabilità economica: “Tale situazione - ha affermato - trova delle soluzioni concrete nel programma di Laura Fasiolo”. Ha seguito l’intervento del segretario regionale dei Giovani democratici, Morgan Baliviera, che ha posto sul tavolo della discussione i problemi della fuga di cervelli e della gravissima crisi occupazionale giovanile: “Un terzo dei giovani non studia né lavora”. Non sono poi mancate le critiche all'attuale amministrazione: “Gorizia non può essere la città dei no se pol o di un sindaco che dopo 5 anni sa solo giudicare l’operato di una sinistra che non governa dal 2007”.

Si è parlato di Europa con il segretario regionale Cristiano Shaurli, che ha invitato a non essere europeisti solo nei momenti vantaggiosi e di sfruttare al meglio le risorse che verranno dall’Ue: “Sono necessarie competenze, lavoro quotidiano e non giri di parole”.

Il gruppo è composto da 34 candidati, di cui 12 donne e 22 uomini e tre under 30. I nomi: Marco Rossi, Sofia Beltramini, Renzo Bellogi, Barbara Businelli, Giordano Chiarion, Cristina Cocianni, Giulio De Paolis, Sara Cumar, Otello Dreossi, Gabriella Di Stasio, Alberto Farre, Loredana Ferencich, Ludovico Fedon, Rania Kattan, Lorenzo Furlani, Desa Mikulus, Livio Grapulin, Petra Pavŝič, Flavio Gregori, Lidia Scoglio, Mauro Grion, Nadia Slote, Giuseppe Ieusig (Pino), Barbare Szolil, Diego Kuzmin, Riccardo Louvier, Mauro Mazzoni, Stefano Melchiorre, Gianluigi Panozzo, Franco Perazza, Boris Pizzolitto, Carlo Andrea Rojic, James Joseph Solari, Davide Trevisan.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Comunicazione elettorale a pagamento

  • Elezioni Comunali 2022 - Committente: LAURA FASIOLOCommittente: LAURA FASIOLO
  • Elezioni Comunali 2022 - Committente: FRATELLI D’ITALIA - ALLEANZA NAZIONALE FVGCommittente: FRATELLI D’ITALIA - ALLEANZA NAZIONALE FVG
  • Elezioni Comunali 2022 -
Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione