×
Sagra di San Rocco -  dal 3 al 16 Agosto 2022

Nuova piazza Libertà, le idee dei commercianti sul progetto a Cormons

le opinioni

Nuova piazza Libertà, le idee dei commercianti sul progetto a Cormons

Di Mattia Zucco • Pubblicato il 08 Giu 2022
Copertina per Nuova piazza Libertà, le idee dei commercianti sul progetto a Cormons

Opera da 500mila euro, focus sul rifacimento della pavimentazione.

Condividi
Tempo di lettura

Tra i progetti infrastrutturali più importanti del programma di Roberto Felcaro, sindaco uscente e candidato per il bis a Cormons, c’è sicuramente la riqualificazione di piazza Libertà, uno dei centri nevralgici per l’economia e per la socialità locale. È stato pubblicato il rendering del progetto che, tuttavia, non è la versione definitiva ma un qualcosa che vi si avvicina molto e, come afferma lo stesso candidato: “Il progetto sta seguendo il suo iter presso i nostri uffici comunali e l’inizio dei lavori è in previsione per la fine di quest’anno".

L'opera ammonta a 500mila euro. Obiettivo fondamentale del progetto sarà di seguire i dettami del Piano di eliminazione delle barriere architettoniche (Peba), al fine di facilitare la mobilità anche delle persone in carrozzina, favorendo gli spostamenti in sicurezza per lo spazio circostante, perché “piazza Libertà sarà una piazza per tutti". Uno degli interventi più importanti sarà sicuramente il rifacimento dello pavimentazione, con la sostituzione degli attuali sampietrini col porfido legato, posto sopra una base di cemento rinforzato.

Si tratta di materiali che garantiscono durevolezza e stabilità, evitando alla futura amministrazione comunale di intervenire ripetutamente per sistemare i sampietrini che si rovinano. A conclusione dei lavori, anche la rimozione dei cilindri di protezione tra la parte pedonale e quella carrabile e la creazione di un marciapiede leggermente rialzato rispetto a quello attuale. Saranno un serie di interventi che troveranno la piena collaborazione dei commercianti che hanno le imprese che si affacciano direttamente sulla piazza.

A tal proposito, anche il Caffè Liberty, bar che fa angolo tra via Udine e l'area, ha spiegato: “Il rifacimento del manto è sicuramente un'opportunità in più per le attività commerciali per poter dare un servizio di maggior qualità ai cittadini cormonesi e turisti in visita". Ad aggiungersi all’entusiasmo di inizio lavori anche Roberta Visintin, titolare di una fioreria in via Udine e candidata a fianco del sindaco uscente con Start: “Io ci vivo e non vedo l'ora che il lavoro si faccia e bene, come proposto in progetto dall'attuale amministrazione Felcaro".

"Il materiale usato per la pavimentazione della vecchia piazza - rimarca - è come un percorso a ostacoli e quando piove si scivola sui lastroni come su una pista di pattinaggio. Ho visto cadere signore anziane e sono scivolata pure io. Ho visto il progetto e lo trovo adeguato sia per il materiale finalmente usato e sia per il decoro della piazza. Un lavoro pulito elegante che poi troverà coreografia apportata dai bar del centro". A conclusione, l’associazione di commercianti Cuormons - a causa delle imminenti elezioni del 12 giugno - ha deciso di rinviare il proprio giudizio in merito.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione