Nova Gorica piange Zoran Božič, segnò la cultura slovena del Novecento

i funerali

Nova Gorica piange Zoran Božič, segnò la cultura slovena del Novecento

Di Redazione • Pubblicato il 05 Giu 2021
Copertina per Nova Gorica piange Zoran Božič, segnò la cultura slovena del Novecento

Figura centrale del panorama sloveno contemporaneo, è stato presidente della commissione nazionale per la cultura. Aveva 69 anni.

Condividi
Tempo di lettura

Si è spenti pochi giorni fa a 69 anni Zoran Božič (nella foto), ex consigliere di stato nonché storico e letterato. Nato a Lubiana, è venuto a mancare a Šempeter pri Gorici. A lungo docente presso la facoltà di Umanistica dell'Università di Nova Gorica, "si è sempre impegnato nel processo di democratizzazione, uguaglianza e diritti delle fasce sociali più deboli - ricorda la locale amministrazione in una nota -. Lo ha sempre fatto con uno straordinario senso dei valori della società moderna e con compassione verso l'uomo, la natura e il patrimonio popolare".

Docente fin dal 1979 a Nova Gorica, nel 2012 è stato eletto al Consiglio nazionale come rappresentante dell'istruzione, dove è stato presidente della Commissione per la cultura, l'istruzione, la scienza e lo sport. Durante i suoi studi ha svolto ricerche sul linguaggio e sulla comprensione della letteratura. Negli anni Ottanta, ha analizzato criticamente il sistema scolastico dell'epoca e negli anni Novanta si è dedicato principalmente alla didattica. Nella sua carriera, si è dedicato anche all'interpretazione di alcune delle poesie chiave di France Prešeren, autore ottocentesco e figura centrale nella storia della cultura in lingua slovena.

"Il suo contributo alla teoria letteraria non ha prezzo - prosegue la nota -, con cui ha sottolineato l'importanza della letteratura e della lingua slovena nello spazio internazionale. Ha ispirato le generazioni con il suo lavoro di professore". In sua memoria, si terrà un momento di raccoglimento lunedì alle 11, presso la sala teatrale del Ginnasio di Nova Gorica. Per ricordarlo, sarà possibile lasciare un ricordo presso il municipio. I funerali si terranno lunedì alle ore 15 presso il cimitero di Kojska. Anziché fiori, la famiglia ha chiesto un contributo per la ricerca a favore della lotta alla leucemia.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione