Moraro, gli ex avversari Pelos e Colugnat insieme all'opposizione

i commenti

Moraro, gli ex avversari Pelos e Colugnat insieme all'opposizione

Di Timothy Dissegna • Pubblicato il 07 Ott 2021
Copertina per Moraro, gli ex avversari Pelos e Colugnat insieme all'opposizione

Cambia la composizione del consiglio comunale, la lista degli eletti alle ultime elezioni.

Condividi
Tempo di lettura

Sono stati avversari politici per diversi anni e, ora, si ritroveranno dallo stesso lato del consiglio comunale. Alberto Pelos e Adriano Colugnat, rispettivamente candidati sindaco con Essere paese e Par Morâr, saranno ora capigruppo di minoranza a Moraro, dopo la vittoria di Lorenzo Donda al fotofinish per cinque voti sopra l’ex vicesindaco. In ogni caso, sarà una “convivenza” che farà i conti con le rispettive posizioni politiche, mentre il neosindaco prenderà confidenza per la prima volta con la macchina amministrativa comunale.

“La partita non è andata persa - commenta a freddo Pelos - come a calcio quando subisci il gol dello svantaggio all’ultimo minuto. Siamo rimasti in corsa fino all’ultimo, però, per cui il nostro programma è piaciuto. Questo scarto minimo era una situazione che sentivo nell’aria”. Nessuna delusione per il proprio 41,25%, quindi, e “se ripercorro questi ultimi mesi, vedo tante occasioni di confronto con un che ha voluto presentarsi alle elezioni e ha chiesto a me di candidarsi, anche se non volevo. L’obiettivo era riformare il gruppo Essere paese”.

Alla fine, però, la scelta sull’aspirante primo cittadino è caduta proprio su di lui, che aveva ricoperto il ruolo già dal 2006 al 2016. “Abbiamo presentato le nostre proposte alla popolazione in modo capillare - sottolinea il 44enne - e ne sono molto orgoglioso”. Sul futuro, ora, ci si dovrà confrontare con la squadra, ma la prospettiva è già verso i prossimi 15 anni: “Non possiamo pensare a periodi brevi, la società ha bisogno di questo”. Rispetto all’altro avversario, Colugnat, precisa che “ci possono essere dei punti in comune, come la cultura”.

Oltre a Pelos, con l’opposizione siederà anche Tatiana Pussig, mentre la formazione proveniente dall’esperienza dei Verdi avrà solo il suo candidato. “Già in passato l’obiettivo è stato di fare opposizione attiva - spiega - ed è quello che farò anch’io. Si sapeva che la vecchia amministrazione aveva poco dialogo in consiglio, vedremo con la nuova”. Su convergenze con Pelos, quindi, mette le mani avanti: “Forse su qualche punto ci troveremo d’accordo, ma escludo subito delle convergenze”. La sua civica ha raccolto il 18,61%, pari a 51 preferenze.

La maggioranza, quindi, vedrà sette seggi per la lista Moraro Insieme. Oltre a Graziella Bucciol e Alice Ciliesa, le due in lizza più votate con 25 voti ciascuna, siederanno anche: Alessio Liddi, Maurizio Battistin, Paolo Costa, Alessandro De Faveri e Matteo Todesco.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione