Monfalcone, al via la quarta edizione di Promomare

L'evento

Monfalcone, al via la quarta edizione di Promomare

Di I.B. • Pubblicato il 20 Set 2022
Copertina per Monfalcone, al via la quarta edizione di Promomare

Dal 22 al 24 settembre torna la Festa del Mare di Monfalcone.

Condividi
Tempo di lettura

“Promuoviamo la città attraverso il suo elemento più importante: il mare”, ha sottolineato il Sindaco Anna Maria Cisint aprendo la presentazione alla stampa dell’evento Promomare, questa mattina nella Sala del Consiglio Comunale. “È dal mare che Monfalcone va guardata. Come attraverso un binocolo, Monfalcone è una Città che si merita una visione: col binocolo alla mano, guardiamo al futuro. Io ci vedo una Città centro della nautica in Regione. Ora, boa dopo boa, puntiamo a quel traguardo. Abbiamo già trascorso molte miglia avvicinandoci, gli investitori stanno arrivando, com'è già accaduto per il Marina Hannibal. Ora, nel mirino, c’è la valorizzazione della città attraverso Promomare: questa tre giorni in partenza giovedì è solo un assaggio di tutto quello che stiamo realizzando – continua Cisint – e così, giorno dopo giorno, dal binocolo si scorgono sempre più dettagli. Io vedo lavoro, sport, turismo. Vedo i nostri giovani costruirsi una carriera, vedo un polo d’eccellenza, vedo il punto più a nord del Mediterraneo gremito di crocieristi. Vedo opportunità”.

La manifestazione – nata nel 2018 dalla collaborazione tra l’Amministrazione comunale e il direttore generale dello storico Yacht Club Monfalcone Loris Plet – continua a crescere grazie alla partecipazione delle Associazioni sportive, delle scuole degli sport del mare, dei commercianti e artigiani e delle Associazioni di categoria. “Anche in questa quarta edizione, Promomare vedrà start up innovative discutere di vela, ecosostenibilità e tecnologia e promuoverà le attività commerciali legate al mare – è intervenuto l’assessore alla cultura, al commercio e marketing territoriale Luca Fasan – con il coinvolgimento di commercianti, bar e ristoranti grazie ai quali l’atmosfera della Sailing Week vestirà tutta la città, con vetrine a tema e proposte food&drink dei numerosi locali pronti ad accogliere i tanti attesi visitatori”.

Protagonista nel centro città, il Villaggio Promomare sarà allestito dal 22 al 24 settembre per ospitare sport, esperienze, gusti, emozioni e incontri al sapore di mare, con un ricco programma di eventi che si propongono nell’ambito della Monfalcone Ecosailing Week, che già dal 21 settembre e fino a domenica 25 coinvolgerà oltre un centinaio fra velisti, appassionati del mare, startup e studenti universitari da tutta Europa.

“Una manifestazione che vedrà protagonisti il mare – con le con regate dei team universitari sugli skiff ecosostenibili del circuito 1001Vela Cup e con il progetto Foiling Academy FIV – e la città, con convegni scientifici con aziende europee innovative nel campo della nautica” anticipa Loris Plet. Presenti all’interno del Villaggio Promomare – che aprirà il 22 settembre dalle 16 – oltre alla Capitaneria di Porto e alla Protezione Civile, Lega Navale Italiana, Centro Monfalconese Sommozzatori Marina Julia, Yacht Club Monfalcone, A.S.D. Kite Life Marina Julia (Unico centro Kitesurf ufficiale in Friuli Venezia Giulia), l’Associazione Velica Dilettantistica Windsurfing, Socità Nautica Duino 45° Nord. Oltre a questi, la manifestazione vedrà promuovere le realtà imprenditoriali e commerciali legate al mare: The Keel Servant srl (leader nella ricerca e sviluppo sperimentale nel campo delle altre scienze naturali e dell'ingegneria), l’innovativa startup Northern Light Composites (premiata con il titolo di Velista dell'Anno Tag Heuer 2022 per la categoria Designer by SKS), Maritime Technology Cluster FVG (punto di riferimento per il settore delle tecnologie marittime nel Friuli Venezia Giulia), Alto Adriatico Custom (riconosciuto a livello internazionale come esempio di alto artigianato nella realizzazione e restauri di yacht a vela in legno), Gudo Fishing Charter, Canevaro Outdoor & Sail.

Oltre agli spazi espositivi delle associazioni sportive e delle attività commerciali e artigianali del settore nautico, nel Villaggio saranno a disposizione del pubblico simulatori reali e virtuali legati agli sport acquatici: dal nuoto alla subacquea e alla pesca sportiva, dalla vela al windsurf, dal kitesurf all’hidrofoil, dal kayak alla canoa e al canottaggio, faranno vivere agli ospiti l’emozione di partecipare dal vivo alle tante discipline sportive proposte. Sempre dalla piazza, in collegamento streaming in diretta e con il tracciamento in tempo reale di tutte le imbarcazioni, si potranno seguire le giornate di regata organizzate dallo Yacht Club Monfalcone, nell’ambito dell’Ecosailing Week.

Giovedì 22 alle 17.30 lo chef Nevio Lupi – con DeGusto – proporrà un perfetto connubio tra prodotti del mare e prodotti del Carso, con lo show cooking con degustazione finale Il Mare incontra la Terra. Alle 18.30 l’inaugurazione, con i saluti istituzionali e l’avvio ufficiale della manifestazione. Alle 19 appuntamento con la conferenza Progetti e imbarcazioni ecosostenibili, 1001vela Cup e Foiling Academy FIV. Intervengono Massimo Paperini (progettista e Presidente dell’Associazione 1001vela Cup), Alessandra Sensini (Vicepresidente CONI) e la Federazione Foil; modera il Professore Rodolfo Taccani, Responsabile dell’Eco Sailing Laboratory dell’Università di Trieste. Venerdì 23 settembre alle 11 Mare di-vino, show cooking dello chef Nevio Lupi, che questa volta propone l’abbinamento dei prodotti del mare ai vini bianchi della nostra terra.

A partire dalle 15, il pomeriggio è dedicato alle famiglie, con l’animazione itinerante di Alessandro Zanutto con lo show Life is a Circus: fino alle 18, proporrà numeri di giocoleria ed equilibrismo sui rulli Rola Bola lungo la piazza e sotto la tensostruttura principale, con il suo monociclo e divertenti performance per divertire i bambini. Ancora momenti dedicati ai ragazzi, con il Laboratorio didattico e creativo Il mare racconta...: con l’esuberante “Pepita” i bambini potranno immergersi in un fantastico mondo marino, liberando la fantasia e creando pesci, polipi, stelle marine e tanto altro. Il laboratorio – all’interno della tensostruttura principale – è rivolto a tutti i bambini dai 5 anni ed è libero, senza obbligo di prenotazione.

Dalle 16 alle 17 Giulia Realdon (biologa, Master in comunicazione della scienza, PhD in Earth Science Education e già insegnante di Discipline bio-mediche e di Scienze naturali) propone un modo partecipato e innovativo di fare e comunicare scienza con la conferenza Ocean Literacy, conoscere il mare… per salvare la Terra! Spunti e confronti sul nostro rapporto con il mare, per essere tutti cittadini più consapevoli, perché il mare è vitale per tutti noi e noi siamo determinanti per il futuro del mare.

Alle 17 presentazione del libro di Massimilano Fedriga, Una storia semplice: un’autobiografia inedita e sorprendente, in cui il Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia racconta la sua storia familiare, la bellezza e il fascino della sua terra, le sue passioni private, i suoi affetti più cari. Alle 18 (orario dell’appuntamento variato rispetto al programma presente sul flyer diffuso) Del pesce non si butta nulla: DeGusto e lo chef Nevio Lupi ci accompagnano in una cucina a spreco zero, con degustazione finale per i partecipanti.

Alle 19 aziende e startup tra le più innovative in Europa si confrontano nell’ambito della conferenza Materiali, Tecnologie e progetti ecosostenibili. Intervengono Bcomp (azienda leader nello sviluppo di materiali compositi a base di fibre naturali con sede a Friburgo, in Svizzera), Greenboats (startup tedesca produttrice di imbarcazioni e componenti in fibra di lino), Breton (leader internazionale nella progettazione e produzione di macchine e impianti industriali d'avanguardia). In collegamento video anche il Sustainability Manager di IMOCA (International Monohull Class Association).

Terza e ultima giornata del Festival del Mare di Monfalcone, sabato 24 si apre con le attività organizzate dall’associazione Turchina: dalle 10.30 alle 18, un’intera giornata di laboratori dedicati ai bambini e alle loro famiglie, per giocare riciclando ciò che offre il mare, realizzando un grande acquario, salvando i pesci dall’inquinamento e – ancora – provare ad abbattere lo spreco, creare con pasta di sale, realizzare meduse e tartarughe, creare giocando il proprio mare e costruire barche.

Alle 16 Le mani in Pasta, uno speciale appuntamento per ragazzi con lo chef Nevio Lupi: tra il bianco della pasta fresca e il nero di seppia, un divertente laboratorio per parlare dei danni che l’inquinamento provoca al mare. Alle 18.30, nella tensostruttura principale, saranno premiati i vincitori delle competizioni 1001VELA CUP, con l’assegnazione del trofeo “challenge” ai vincitori della kermesse di regate con le imbarcazioni progettate, costruite e condotte da studenti universitari. La quarta edizione di Promomare si chiude con il concerto al ritmo di Soul e Funky dei nove elementi dell’Orchestra Nuovo cinema Rio, alle 20 di sabato.

Domenica 25 settembre giornata dedicata alle prove pratiche in mare per il pubblico: le società sportive presenti durante le giornate della manifestazione, si attiveranno per raccogliere le adesioni dei giovani che desiderano provare gli sport acquatici nelle loro sedi. Da sabato 24 settembre (inaugurazione alle 18) sarà possibile visitare anche la mostra collettiva di pittura e modellismo Il Mare, allestita presso lo studio My-Way in Via Toti 14. L’esposizione sarà aperta fino al 14 ottobre 2022, da lunedì a venerdì dalle 09.30 alle 12 e giovedì e venerdì anche dalle 15.30 alle 18.30. 

In foto l'edizione 2021. 

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione