Monfalcone, al San Polo arriva la risonanza magnetica da 750mila euro

Il macchinario

Monfalcone, al San Polo arriva la risonanza magnetica da 750mila euro

Di Redazione • Pubblicato il 24 Nov 2021
Copertina per Monfalcone, al San Polo arriva la risonanza magnetica da 750mila euro

Posizionata oggi dopo i lavori di preparazione dei locali. Lavorerà 12 ore al giorno per smaltire gli esami arretrati.

Condividi
Tempo di lettura

Sono avvenute oggi le operazioni di arrivo e installazione della nuova risonanza magnetica acquistata per l’Ospedale San Polo di Monfalcone.

“L’amministrazione ha voluto tanto questo nuovo macchinario che dà un valore aggiunto al territorio e all’ospedale di Monfalcone. Il nosocomio copre un bacino altissimo di utenti che va dalla Città alla Bassa Friulana fino a Duino”, ha sottolineato con soddisfazione il sindaco, Anna Cisint.

“Il raggiungimento di questo risultato è stato frutto di un grande lavoro di squadra impegnativo anche dal punto di vista economico, oltre un milione di euro per il cantiere necessario a rendere gli ambienti adatti e per il macchinario, che ha un valore di 750 mila euro”, conclude il sindaco.

Il macchinario sostituirà quello vecchio, acquistato nel 2004, e l’ospedale di Monfalcone potrà, così, contare su una risonanza totalbody da 1,5 Tesla, con un metro di cilindro per 70 centimetri, quindi più ampio di molti macchinari attualmente in uso. La risonanza, quando sarà a regime, lavorerà ininterrottamente dalle 8 alle 20, per poter smaltire tutti gli esami arretrati nel corso di questo ultimo anno.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione