A Monfalcone recruiting day per 680 posti, lavoro in Fincanteri e indotto
GO! 2025
Mancano
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

A Monfalcone recruiting day per 680 posti, lavoro in Fincanteri e indotto

le offerte di lavoro

A Monfalcone recruiting day per 680 posti, lavoro in Fincanteri e indotto

Di Timothy Dissegna • Pubblicato il 14 Mar 2023
Copertina per A Monfalcone recruiting day per 680 posti, lavoro in Fincanteri e indotto

Recruiting day il 18 aprile per trovare professionisti, 32 aziende dell'indotto coinvolte anche su Ronchi, San Giorgio e Trieste.

Condividi
Tempo di lettura

Sarà il recruiting day più grande mai realizzato finora dalla Regione, quello in programma il 18 aprile a Monfalcone. Una giornata che vedrà coinvolte Fincantieri e una trentina di aziende del suo indotto, ricercando ben 680 figure da inserire all’interno delle stesse imprese, per la maggior parte a tempo indeterminato. Tra le novità, il fatto che il colosso della cantieristica assumerà direttamente una trentina di queste persone, a differenza del recente passato, anche se rimane ancora una goccia nel mare.

Mentre sono circa 1.630 gli assunti nel cantiere bisiaco, in tutta Italia ammontano a circa 10mila nei momenti di grande lavoro. In ogni caso, la riapertura delle assunzioni è stata salutata positivamente dal sindaco di casa, Anna Maria Cisint, presente questa mattina alla presentazione della giornata di colloqui. Sarà proprio il municipio a ospitare il tutto, così accaduto nelle precedenti edizioni avviate dal 2018. Formula “inventata qui con la crisi della Eaton” ha ricordato l’assessore regionale Alessia Rosolen.

Da allora, questo tipo di iniziative sono diventate “la filosofia del percorso in Friuli Venezia Giulia - ancona la delegata al Lavoro della giunta Fedriga - insieme al lavoro con i centri per l’impiego. Questo territorio aveva bisogno di risposte sull’occupazione e rispetto sotto l’aspetto sociale”. Per quanto riguarda l’evento in sé, è stato il direttore delle Risorse umane del Gruppo, Luciano Sale, a illustrare i profili ricercati: dagli operai specializzati come saldatori e carpentieri a tecnici della progettazione e dell’Information technology.

Personale necessario a gestire il carico di lavoro di Fincantieri che, forte anche del grande incremento registrato negli ultimi dodici mesi, ammonta a un valore di oltre 34 miliardi di euro per 109 navi, di cui una quota importante per Monfalcone. Per quanto riguarda lo stabilimento del Nord Adriatico, il portafoglio commesse è pieno fino al 2027, mentre non sono molti i pensionamenti stimati tra il personale: “Abbiamo un’età media bassa”. In ogni caso, l’andamento del lavoro sarà determinato anche dagli incarichi futuri nella crocieristica.

Intanto, le 32 aziende partecipanti - tra cui Fincantieri e due sue realtà controllate - potranno sfruttare l’appuntamento per analizzare i profili dei candidati. È già possibile candidarsi attraverso il sito web della Regione, entro il 10 aprile, e sarà effettuata una selezione a monte dei curricula: le ditte potranno così scremare direttamente i profili più adatti alle proprie esigenze, dando appuntamento ai candidati per il recruiting day in presenza. Il colosso navale, invece, svolgerà le selezioni in un secondo momento, in videocollegamento.

L’obiettivo è ampliare il raggio di ricerca non solo a Monfalcone e dintorni, ma anche al resto d’Italia nonché in Slovenia e Croazia. “Manca un bacino di giovani da cui attingere” ha rilevato Sale. Tra i 680 futuri assunti, circa 150 saranno le persone direttamente coinvolte in cantiere. “Avremo massima attenzione per le assunzioni nelle imprese dell’indotto, i nostri partner devono dare qualità nel servizio che offrono”. Sul perché del ritorno ad assunzioni dirette, ha replicato sull’esigenza del turnover e che “la domanda è perché non si è fatto prima”.

Online è possibile esaminare nel dettagli i profili ricercati, nonché le sedi di lavoro: oltre alla cittadina bisiaca, anche Ronchi, San Giorgio di Nogaro e Trieste. Le aziende sono: Bh Project; Cmp; Comin; Conit; Consorzio Blue Line Group; Consorzio Cowork; Delat; Esse Group; Eti; Famila; Gdue Ships; Gmr Group S; Idal Group; Mrs New Tecnology; Marine Work System; Mes; Monferr; Naval Sud; Officile Cercato; Oma Nord Engineering & Construction; Onda; Petrol Lavori; Pigozzi Tech; Sbt Montaggi; Sgm; Scs Group; Sem Group; Sories Group e Ten03.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) la redazione de Il Goriziano è contattabile al +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione