Mind The Gap presenta L'Abc, 5 video di ragazzi in mostra da Agorè a Gorizia
GO! 2025
Mancano
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Mind The Gap presenta L'Abc, 5 video di ragazzi in mostra da Agorè a Gorizia

l'esposizione

Mind The Gap presenta L'Abc, 5 video di ragazzi in mostra da Agorè a Gorizia

Di Redazione • Pubblicato il 06 Gen 2024
Copertina per Mind The Gap presenta L'Abc, 5 video di ragazzi in mostra da Agorè a Gorizia

La mostra sarà aperta da martedì 9 gennaio negli spazi di Agorè in corso Verdi 95, con i lavori dei ragazzi guidati da artisti professionisti o creativi.

Condividi
Tempo di lettura

Chiusa a Udine la mostra della settima edizione di Mind The Gap, ora il progetto dedicato alle arti visive avviato da Altreforme nel 2017 è pronto a sbarcare a Gorizia con un'altra esposizione, frutto delle attività laboratoriali rivolte al mondo della scuola e dei centri di aggregazione giovanile. Sarà aperta infatti da martedì 9 gennaio negli spazi di Agorè in corso Verdi 95 “L'Abc”, un percorso espositivo che presenta i lavori realizzati da ragazzi e ragazze guidati da artisti professionisti o creativi.

Attività che, pur svolgendosi “dietro le quinte” della mostra principale e ai numerosi incontri divulgativi del progetto, rappresentano un pilastro fondamentale di Mind The Gap. Giovedì 11 gennaio alle 18, inoltre, la mostra sarà presentata ufficialmente al pubblico. Ogni giorno, fino al 14 gennaio dalle 16.30 alle 19.30 negli spazi di Agorè, quindi, sarà possibile visitare la mostra che presenta cinque video realizzati a conclusione dei workshop tenuti da altrettanti artisti coinvolti.

Si tratta di: Enej Gala (con il video “Etiquette 2.0” realizzato a cura di Etrarte con gli studenti di Enfap di Gorizia), Andrea Trincardi (con il video “Aurora” realizzato a cura di Altreforme in collaborazione con il Punto Incontro Giovani di Udine), Cristian Natoli (con il video “Ansia a scuola” a cura di Young for Fun presso la scuola secondaria di primo grado E. F. Bellavitis di Udine), Caterina Erica Shanta (con il video “Abbiamo visto le stesse stelle” realizzato a cura di Etrarte con gli studenti del liceo artistico E. Galvani di Cordenons), e Giulia Iacolutti (con il video “Il primo appuntamento” realizzato sempre da Etrarte ancora con gli studenti del Galvani di Cordenons).

Obiettivo dei workshop proposti non è stato tanto fornire una preparazione tecnica o contenuti estetici e storici legati al mondo dell’arte, bensì stimolare risposte emotive, il pensiero intuitivo, l’intelligenza sociale, la collaborazione, la percezione estetica, l’empatia, l’improvvisazione, attraverso l’irruzione del pensiero e del fare artistico nella quotidianità degli studenti. Mettendosi alla prova con degli obiettivi comuni, di breve termine e ben definiti pur nella loro straordinarietà, il gruppo classe, guidato dall’artista di volta in volta coinvolto, è così incoraggiato a esprimersi creativamente.

Può così guardare lo spazio, gli strumenti, i materiali e le persone che lo circondano con uno sguardo inedito e un atteggiamento non passivo. L'incontro con l'arte contemporanea è sempre un'esperienza che avvolge e coinvolge. Rappresenta un momento intimo che passa attraverso un'esperienza soggettiva. Rispecchia la diversità del mondo di oggi in tutte le sue complessità per riflettere dunque sulla vita come la conosciamo o come pensiamo di conoscerla.

Sebbene tutti questi laboratori abbiano esito in un video, dunque, essi incorporano numerose pratiche proprie dei linguaggi artistici contemporanei come performance, scultura, scrittura, cinema collettivo e molto altro ancora, avvicinando i ragazzi coinvolti anche a una familiarità e una fruizione senza barriere dell’arte contemporanea.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram e Whatsapp, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) la redazione de Il Goriziano è contattabile al +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione