La mappa dei Cru del cartografo Yves Lagouche, i migliori vini della Contea di Gorizia

La mappa dei Cru del cartografo Yves Lagouche, i migliori vini della Contea di Gorizia

a ottobre

La mappa dei Cru del cartografo Yves Lagouche, i migliori vini della Contea di Gorizia

Di Redazione • Pubblicato il 19 Apr 2024
Copertina per La mappa dei Cru del cartografo Yves Lagouche, i migliori vini della Contea di Gorizia

L'evento a fine ottobre. Per l’occasione sarà presentata la mappa dei Cru realizzata ad hoc dal cartografo francese Yves Lagouche, attivo in Borgogna.

Condividi
Tempo di lettura

Da giovedì 24 a sabato 26 ottobre i grandi vini della Contea di Gorizia saranno protagonisti dell'asta benefica a favore del Monastero di Castagnavizza, in comune di Nova Gorica, organizzata dall’Associazione dei Cavalieri dei Cru dell’Imperatrice Maria Teresa. I suoi soci si sono riuniti lo scorso marzo per definire i dettagli e decidere la data dell’evento, che ormai è ufficiale: l’asta, giunta alla sua terza edizione, si terrà il prossimo 26 ottobre nelle antiche cantine del Monastero, con la prestigiosa casa d'aste Dorotheum di Vienna, una delle più antiche e importanti a livello mondiale.

Come per i capitoli passati, a presiederla saranno fra' Niko Žvokelj, padre superiore del Monastero, e Riccardo Illy, console onorario di Francia. Saranno battuti all’asta sempre i vini Cru provenienti dai vigneti sloveni del Brda e della Vipavska Dolina (la valle del Vipacco), che erano stati classificati “in riguardo alla loro bontà” nel lontano 1787, assieme a quelli italiani prodotti nelle zone del Collio, Aquileia e Colli Orientali, già appartenenti alla vasta Contea di Gorizia e Gradisca.

Per l’occasione sarà presentata la mappa dei Cru realizzata ad hoc dal cartografo francese Yves Lagouche, attivo in Borgogna, che rappresenta il territorio con tutti i vigneti protagonisti di questo importante progetto. L’iniziativa si consolida così a livello di promozione e valorizzazione dei vini di un territorio transfrontaliero unico. Alle 20 aziende che avevano già aderito all’iniziativa, tra cui le italiane Castello di Spessa, Fondazione Villa Russiz, Casa delle Rose, Conti Attems, Korsic wines, Ritter de Zahony, Rocca Bernarda, Sanzin e le slovene Burja, Jakončič Carolina, Klet Brda, Kmetija Princic, Kristancic, Leban, de Noüe Marinic, Nebo Winery, Rokovi Vinogradi, Stekar, Valter Sirk e Zarova, quest’anno si è aggiunta anche Subida di Monte di Cormons.

Venerdì 25 ottobre si terrà la consueta cena di gala al Castello di Spessa a Capriva del Friuli, con i vini della Contea di Gorizia abbinati a piatti preparati da chef stellati. Il programma prevede inoltre che durante le tre giornate dell’evento i giornalisti e gli ospiti possano scoprire il vasto territorio vitivinicolo coinvolto.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram e Whatsapp, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) la redazione de Il Goriziano è contattabile al +39 328 663 0311.

Messaggi elettorali a pagamento

  • Elezioni 2024 - Committente: GIULIANO VENUDOCommittente: GIULIANO VENUDO
  • Elezioni 2024 - Committente: ALLESSANDRO CIRIANICommittente: ALLESSANDRO CIRIANI
  • Elezioni 2024 - Committente: MARCO FRAGIACOMOCommittente: MARCO FRAGIACOMO
Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione

×