Grado, nuovi fondi per i danni da acqua alta del 2019. Scadenza il 1 dicembre

La domanda

Grado, nuovi fondi per i danni da acqua alta del 2019. Scadenza il 1 dicembre

Di Ivan Bianchi • Pubblicato il 23 Nov 2022
Copertina per Grado, nuovi fondi per i danni da acqua alta del 2019. Scadenza il 1 dicembre

Il consiglio dei ministri ha approvato una delibera. Sarà il comune a raccogliere le domande dei privati.

Condividi
Tempo di lettura

Nuovi fondi per i privati che hanno subito danni da maltempo nel 2019. Ai sensi dell’art.1 c. 448 L.234/2021 e della Delibera della Presidenza del Consiglio dei ministri dd. 28/07/2018, con Ordinanza del Capo della Protezione Civile n. 932 dd. 13/10/2022 sono stati stanziati ulteriori fondi per i danni causati dagli eventi meteorologici, ovvero forte pioggia, acqua alta e mareggiate, che hanno colpito il comune di Grado nel novembre 2019.

L’amministrazione comunale, quale Soggetto Attuatore, è tenuta a provvedere alla raccolta degli aggiornamenti delle istruttorie per i soggetti privati e per le attività economiche e produttive al fine di comunicare al Capo Dipartimento della Protezione Civile l’esito delle istanze allo scopo della successiva definizione del riparto ed assegnazione delle risorse finanziarie stanziate.

Possono presentare domanda di contributo per i danni subiti in conseguenza agli eventi calamitosi verificatisi alla data del 12 novembre 2019 esclusivamente i soggetti privati, quindi persone fisiche, associazioni senza fine di lucro, amministrazioni condominiali, che abbiano già presentato a suo tempo l’apposito modello B1 ‘Ricognizione dei danni subiti e domanda di contributo per l’immediato sostegno alla popolazione’. L’amministrazione specifica che possono presentare domanda anche coloro che in prima battuta, avendo presentato il Modello B1 sopra indicato, erano stati esclusi per motivi ostativi contrastanti con i requisiti previsti dalla precedente Ordinanza.

La nuova domanda deve essere presentata entro il termine ultimo perentorio del primo dicembre 2022, mediante l’apposita modulistica che si può trovare sul sito del comune di Grado. La domanda può essere consegnata a mano presso l’Ufficio Protocollo – Piazza Biagio Marin n. 4 – Comune di Grado oppure spedita a mezzo raccomandata A/R oppure tramite posta elettronica certificata PEC comune.grado@certgov.fvg.it. 

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione