Gradisca d'Isonzo, l'Azione Cattolica in piazza sabato 1 maggio a favore della Fondazione Telethon

In piazza

Gradisca d'Isonzo, l'Azione Cattolica in piazza sabato 1 maggio a favore della Fondazione Telethon

Di Redazione • Pubblicato il 29 Apr 2021
Copertina per Gradisca d'Isonzo, l'Azione Cattolica in piazza sabato 1 maggio a favore della Fondazione Telethon

Sarà possibile acquistare i cuori di biscotto che serviranno a finanziare iniziative a sostegno delle mamme che ogni giorno affrontano le difficoltà di un figlio affetto da una grave malattia.

Condividi
Tempo di lettura

Dal 2019 AC nazionale ha stretto un patto di collaborazione con la Fondazione Telethon che prevede il contributo di molte diocesi sul territorio nazionale alla lotta contro le malattie genetiche rare. Azione Cattolica Italiana ha dato la propria disponibilità a partecipare attivamente alle campagne di piazza.

L'avvio della partneship è avvenuta appunto ufficialmente il 4 maggio 2019, durante il Convegno nazionale delle Presidenze diocesane di Azione Cattolica al quale hanno partecipato circa 200 diocesi. Molto toccante il passaggio del Responsabile delle Relazioni Istituzionali di Fondazione Telethon, Carlo Fornario, le cui parole hanno rimarcato con forza l’importanza di questo passo: «Abbiamo firmato una partnership, un protocollo che insieme dovremo riempire di contenuti, gesti e azioni, perché oggi possa partire un’alleanza, un cammino comune. Sarà bello trovarci di nuovo insieme tra un anno a compiacersi dei risultati raggiunti.

Attraverso le diocesi è emozionante pensare che le parrocchie che nel passato sono state asilo, nido e scudo per le famiglie con ragazzi disabili, quando l’educazione ci diceva quasi di non guardare il diverso per non generare disagio, oggi possano diventare specchio, amplificatore e pulpito per dar voce e speranza a queste famiglie, facendole uscire dal buio e facendole sentire, prima di tutto, amate dalla comunità».

L’Azione Cattolica Italiana presente in Italia da oltre 150 anni e che nel 2022 nella Diocesi di Gorizia si appresta a festeggiare i suoi 100 anni di presenza; è un’associazione di laici costituita da ragazzi, giovani e adulti impegnati a vivere, ciascuno in propria misura e in forma comunitaria, l’esperienza di fede e di servizio verso il prossimo. L’ACI infatti è un’esperienza di vita e di fede, un cammino che propone itinerari differenti: inizia già da bambino con l’ACR, per poi continuare con il settore giovani e proseguire con il settore adulti. In tal senso l’Azione cattolica di Gradisca d’Isonzo ha organizzato un presidio in Piazza Unità sabato 1 maggio dalle 9 alle 13.30 e dalle 15 alle 18 dove saranno presenti i bambini dell’ACR. Durante la giornata sarà possibile acquistare i cuori di biscotto. Le offerte che verranno raccolte, attraverso la vendita e le donazioni saranno destinate alla iniziativa a sostegno delle mamme che ogni giorno affrontano le difficoltà di un figlio affetto da una grave malattia rara. 

Foto d'archvio dell'Azione Cattolica di Gradisca d'Isonzo/da Facebook/Dicembre 2019.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione