Giovane medico trovato morto in casa, Mossa dice addio al dottor Ali Toufaily

Giovane medico trovato morto in casa, Mossa dice addio al dottor Ali Toufaily

la scomparsa

Giovane medico trovato morto in casa, Mossa dice addio al dottor Ali Toufaily

Di Timothy Dissegna • Pubblicato il 21 Dic 2023
Copertina per Giovane medico trovato morto in casa, Mossa dice addio al dottor Ali Toufaily

Il giovane è stato ritrovato senza vita in casa a Trieste, era arrivato lo scorso 22 ottobre. La sindaca Russian: «Si era fatto subito apprezzare».

Condividi
Tempo di lettura

È un fulmine a ciel sereno quello che ha sconvolto stamattina la comunità di Mossa, a pochi giorni ormai da Natale: si è spento il giovane medico Ali Toufaily. Una notizia che ha lasciato senza parole tanti compaesani a partire dalla sindaca Emanuele Russian, che ha ricevuto la tragica telefonata dal direttore del Distretto Alto Isontino dell’Asugi, Giacomo Benedetti. Si è spento in casa sua, a Trieste, dov’è stato ritrovato esanime: non rispondeva più ai messaggi e ieri non si era presentato al lavoro, in ambulatorio.

Oltre all’assistenza primaria a Mossa, il giovane era impegnato anche in via Vittorio Veneto a Gorizia, presso l’Ambulatorio sperimentale di Parco Basaglia. Nato e cresciuto in Libano, Toufaily era giunto in Friuli Venezia Giulia per studiare all’Università di Trieste, dove si era da poco laureato in Medicina ed era in procinto di svolgere l’esame di ammissione alla specializzazione, il prossimo anno. Nella piccola comunità era giunto appena il 22 ottobre scorso, ma l’impatto con la popolazione era stato subito positivo.

“Si è fatto subito apprezzare - ricorda la prima cittadina - la popolazione lo ha accolto bene, sia per la sua indiscussa professionalità, sia perché era un ragazzo molto disponibile e prendeva a cuore le cose. Con lui mi sono confrontata parecchie volte per sistemare alcune cose in ambulatorio e agevolare il suo operato, aveva un carico di lavoro notevole ma cercava in tutti i modi di migliorare il servizio per il paziente. Una cosa non scontata”, soprattutto se sei alla prima esperienza di questo tipo, lontano centinaia chilometri da casa tua.

Alla fine, però, Toufaily - che aveva appena 29 anni - era stato praticamente “adottato” da questo territorio, anche se nella terra dei cedri aveva ancora la sua mamma. “Mi spiace umanamente” rimarca Russian. Ancora da chiarire le cause di questa morte prematura, probabilmente legate a un malore improvviso. La notizia è stata diffusa dalla stessa amministrazione comunale, che ha espresso le proprie condoglianze alla famiglia. I colleghi medici hanno avviato una raccolta fondi per poter rimpatriare la salma, così che possa essere sepolto dalla sua famiglia.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram e Whatsapp, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) la redazione de Il Goriziano è contattabile al +39 328 663 0311.

Messaggi elettorali a pagamento

  • Elezioni 2024 - Committente: ALLESSANDRO CIRIANICommittente: ALLESSANDRO CIRIANI
  • Elezioni 2024 - Committente: MARCO FRAGIACOMOCommittente: MARCO FRAGIACOMO
  • Elezioni 2024 - Committente: GIULIANO VENUDOCommittente: GIULIANO VENUDO
Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione

×