Farmaci gratuiti nei presidi comunali, appello di Fratelli d'Italia a Gorizia

la richiesta

Farmaci gratuiti nei presidi comunali, appello di Fratelli d'Italia a Gorizia

Di Timothy Dissegna • Pubblicato il 07 Ott 2021
Copertina per Farmaci gratuiti nei presidi comunali, appello di Fratelli d'Italia a Gorizia

Dopo lo sblocco dei licenziamenti, Cosma (FdI) teme per chi perderà il lavoro. La proposta.

Condividi
Tempo di lettura

“I soldi del bilancio positivo delle farmacie comunali vadano ai più bisognosi”. A lanciare l’appello dai banchi del consiglio comunale è stato Sergio Cosma, capogruppo di Fratelli d’Italia a Gorizia, intervenuto nella discussione sul bilancio consuntivo dell’Azienda controllata. La richiesta è stata presentata alla giunta Ziberna, alla luce dell’utile netto del 2020 pari a 207.165 euro e in previsioni di possibili ripercussioni negative dalla fine del divieto di licenziamento, prorogato dal governo fino al 31 ottobre.

“Quanti goriziani senza lavoro e chi li aiuterà? - si chiede l’esponente della maggioranza - Sono intervenuto anche perché vengano aumentati i fondi destinati ai buoni spesa. La misura serve per aiutare i più bisognosi, attraverso gli esercizi che aderiscono”. Guardando nello specifico alle farmacie comunali, presenti nei quartieri di Sant’Anna e Sant’Andrea, “servono a essere messe nelle zone scoperte ed è inutile che soldi che producono vadano nel fondo generale del Comune, bensì siano destinati a risolvere problemi sociali”.

Come sottolineato in assise, Cosma pone l’accento su “quanti non si curano perché non hanno i soldi per comprare le medicine. Le farmacie hanno a disposizione oltre 200mila euro, possiamo assegnare 20mila euro per questo scopo, concordando con l’ufficio dei servizi sociali del Comune”. Ad oggi, l’amministrazione locale segue 400 famiglie in situazione di difficoltà economica, mentre a livello nazionale - secondo i dati reati al 2019 di Deloitte - un quarto dei cittadini italiani rinuncia alle cure per mancanza di soldi.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione