Calandario dei paesi bisiachi, il giovane Emiliano Brigante testimonial 2024
GO! 2025
Mancano
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Calandario dei paesi bisiachi, il giovane Emiliano Brigante testimonial 2024

Il personaggio

Calandario dei paesi bisiachi, il giovane Emiliano Brigante testimonial 2024

Di Ivan Bianchi • Pubblicato il 05 Feb 2024
Copertina per Calandario dei paesi bisiachi, il giovane Emiliano Brigante testimonial 2024

Il giovane, classe 2003, ha ricevuto il Calandario al Circolo Brandl di Turriaco. Già ottimi risultati nella marcia.

Condividi
Tempo di lettura

Ancora lo Sport per il testimonial del Calandario dei paesi bisiachi 2024. Uno sport particolare in cui resilienza e determinazione giocano un ruolo fondamentale: la marcia. A ricevere il Calandario dei paesi bisicahi 2024 come testimonial è stato Emiliano Brigante, classe 2003, originario di Ronchi dei Legionari.

La consegna del Calandario si è svolta in settimana a Turriaco, presso la sede del Circolo Culturale e Ricreativo don E. Brandl, alla presenza di una rappresentanza del Direttivo tra i cui membri anche uno dei due curatori dell'opera, Sergio Gregorin.

Emiliano, giunto in sede assieme a Rebecca, ha seguito attentamente la lunga carrellata dei testimonial proposta lui dal presidente del Circolo Brandl, Elisa Baldo che ha ricordato tutti i testimonial passati, da Fabio Capello a Elisa, Gino Paoli, Stefano Zoff, Francesco Morena, Chiara Calligaris, Mauro Pellaschier solo per citarne alcuni per arrivare a Martina Vozza del 2023. Con entusiasmo ha accolto la consegna, segno per lui di orgoglio e di attaccamento verso le sue origini. Emiliano, dopo le foto di rito, ha lasciato questa dedica al Circolo, a cui sarà affiancata la foto della consegna dell'opera: «Sono veramente onorato di ricevere questo fantastico calendario. È stato un invito inaspettato ma assolutamente di enorme gradimento. È un'iniziativa a mio avviso importantissima, in quanto la cultura locale deve essere tramandata. Conserverò con cura questo pensiero e lo porterò sempre con me, indipendentemente da dove mi troverò. Questo a ricordare costantemente le mie origini».

Ora, già rientrato a Ostia dove si allena assieme a Massimo Stano campione olimpico di Tokio, ha ripreso gli allenamenti e ha anche già conquistato un primo titolo, quello di Campione Italiano Under 23 sui 5000 metri di marcia Indoor, titolo conquistato ad Ancona.

«Come ogni consegna, anche questa è stata carica di emozioni: vivere assieme al Testimonial un momento di condivisione, di approfondimento di una conoscenza che prima era “a distanza” e ora è in qualche modo più vicina, è sempre un piacere. Al “nostro” marciatore che corre per la Trieste Atletica, ma si allena appunto in Lazio, i migliori auguri per il suo futuro sportivo e personale», commenta il presidente del sodalizio, Elisa Baldo.

Prossimo impegno per il Circolo Brandl l'assemblea sociale prevista per sabato prossimo, 10 febbraio alle 17 nell'oratorio parrocchiale di via Garibaldi 2 a Turriaco. 

Foto di Fabio Bergamasco. 

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) la redazione de Il Goriziano è contattabile al +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione