In due settimane 4mila tamponi e nessun positivo per le prove in mare della Msc Seashore

I dati

In due settimane 4mila tamponi e nessun positivo per le prove in mare della Msc Seashore

Di Redazione • Pubblicato il 27 Mag 2021
Copertina per In due settimane 4mila tamponi e nessun positivo per le prove in mare della Msc Seashore

La convenzione era stata stipulata tra Asugi e Fincantieri a inizio maggio per uno screening preventivo dei lavoratori coinvolti nelle prove in mare per il collaudo tecnico.

Condividi
Tempo di lettura

Dal 1 maggio 2021, è in vigore la convenzione stipulata tra ASUGI e Fincantieri per l’attivazione di un programma di screening preventivo dei lavoratori coinvolti nelle prove in mare durante il collaudo tecnico di una costruzione navale. I lavoratori coinvolti devono sottoporsi a tampone molecolare 72 ore prima della partenza.

Nell’ambito delle prove in mare della nave MSC Seashore, nell’arco di due settimane sono stati effettuati 4mila tamponi, di cui metà antigenici e metà molecolari, senza riscontrare alcun caso positivo al Covid-19.

L’attività è stata svolta con il supporto fattivo di ASUGI, del Servizio di Prevenzione e Protezione di Fincantieri sede di Monfalcone, che insieme hanno permesso quest’ottimo risultato.

“Il lavoro fatto è stato notevole, ma ha consentito lo svolgimento delle prove in mare in un clima di serenità e sicurezza protetto dal giusto rigore che il periodo impone” conclude Tristano Loseto, Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione di Fincantieri SpA. 

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione