Autisti e dipendenti di Apt incrociano le braccia, a Monfalcone 9 su 10 hanno scioperato

il commento

Autisti e dipendenti di Apt incrociano le braccia, a Monfalcone 9 su 10 hanno scioperato

Di Redazione • Pubblicato il 13 Mag 2021
Copertina per Autisti e dipendenti di Apt incrociano le braccia, a Monfalcone 9 su 10 hanno scioperato

L’Unione sindacale di base plaude all'adesione da parte dei dipendenti all'agitazione di ieri. Le richieste del sindacato.

Condividi
Tempo di lettura

L’Unione sindacale di base (Usb) della federazione di Gorizia esprime "soddisfazione per la massiccia adesione del personale dell’Apt allo sciopero nazionale di 4 ore del trasporto pubblico locale, per il rinnovo del contratto indetto lo scorso mercoledì 12 maggio". Lo comunica la sigla in una nota. Il 90% dei dipendenti del servizio urbano di Monfalcone, il 50% su quello urbano di Gorizia e il 60% dell’extraurbano hanno deciso di sostenere con la lotta la piattaforma nazionale, "che vuole rimettere al centro la qualità della mobilità e la qualità del lavoro, rendendo possibile un servizio pubblico sicuro e dignitoso in un contesto di lavoro sano e rispettoso degli operatori del settore".

"L’ottima adesione del personale dell'azienda - prosegue il testp - è del resto in linea con quella nazionale e dà un impulso determinante alla piattaforma contrattuale dell’Usb, che va contro l'arroganza delle associazioni datoriali". Queste, "a distanza di tre anni dalla naturale scadenza del contratto, continuano ad opporre resistenze sul rinnovo, ciò malgrado anche la crisi pandemica in atto abbia dimostrato che sul trasporto pubblico locale non si può agire esclusivamente sui costi e su quanto si possa risparmiare attraverso i tagli al servizio". In questo modo si aumentano "sempre di più i carichi di lavoro, senza porsi in modo costruttivo nei confronti delle reali esigenze del territorio e dell’utenza".

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione