Crescono le iscrizioni nei poli scolastici sloveni, raddoppio dei licei a Gorizia

Crescono le iscrizioni nei poli scolastici sloveni, raddoppio dei licei a Gorizia

i numeri

Crescono le iscrizioni nei poli scolastici sloveni, raddoppio dei licei a Gorizia

Di Timothy Dissegna • Pubblicato il 16 Feb 2024
Copertina per Crescono le iscrizioni nei poli scolastici sloveni, raddoppio dei licei a Gorizia

Crescono le ingressi in entrambi gli istituti, aumentando l'arrivo di ragazzi dalle terze medie in lingua slovena. Attese le iscrizioni dalla Slovenia.

Condividi
Tempo di lettura

Le scuole superiori slovene di Gorizia guardano positivamente al bilancio delle nuove iscrizioni, conclusesi nei giorni scorsi. Contando le future matricole tra il polo liceale Simon Gregorčič-Primož Trubar e quello tecnico Cankar-Vega-Zois, si arriva infatti a 82 ragazzi ma il numero potrebbe crescere ulteriormente. All’elenco, infatti, mancano i giovani che risiedono nella vicina Slovenia e che spesso scelgono le sedi di via Puccini per proseguire nel percorso scolastico. In particolare per l’indirizzo Turismo.

Come spiega la vicepreside dell’Istituto Cankar, Federico Bello, le loro iscrizioni arrivano dopo perché oltreconfine non sono in possesso dello Spid. In ogni caso, già questi primi numeri danno un quadro importante, dove il polo liceale cresce con 57 nuove iscrizioni, a fronte delle 25 del tecnico. «Abbiamo raddoppiato il numero di iscritti - spiega il dirigente del Gregorčič, Peter Černic, ritornato recentemente dopo una parentesi all’Ufficio scolastico regionale - il lavoro svolto dai docenti per l’orientamento ha dato buoni frutti».

Ovviamente i numeri vanno calati nel contesto di chi parla la lingua slovena, quindi fare un raffronto con le altre istituzioni cittadine è ben difficile. «Il nostro canale d’accesso - prosegue il professore - è esclusivamente la scuola media in lingua slovena, quindi dobbiamo parametrarci al numero dei frequentanti delle terze medie a Gorizia e Doberdò». La stima, quindi, è che oltre il 70% di chi quest’anno si diplomerà in quelle classi proseguirà il proprio percorso o al liceo o all’istituto tecnico in lingua slovena.

Quota non affatto scontata, in particolare per chi proviene da una famiglia dove entrambi o almeno uno dei genitori non è madrelingua sloveno. Viceversa, alcuni dalle scuole medie di Gorizia e Doberdò proseguono il percorso oltreconfine, in particolare al Ginnasio con indirizzo teatrale. Così come ci sono i ragazzi che vengono a studiare a Gorizia da Nova Gorica e dintorni: il prossimo anno saranno uno al liceo scientifico-tecnologico e due al classico. Un fenomeno che interessa in particolare il Cankar, il cui indirizzo Turismo non ha analoghi nei dintorni.

Černic si dice quindi soddisfatto dei numeri registrati, con il polo liceale che sarà poco sotto i 200 alunni nel 2024/25, in aumento rispetto all’anno in corso. «Il trend è in crescita, significa che la scelta è apprezzata». Per l’altra scuola di via Puccini, invece, si contano 10 nuovi iscritti all’indirizzo Amministrazione, 10 al Turismo e 5 all’Informatica ma si punta ad arrivare a una trentina di matricole quando arriveranno anche le adesioni dalla Slovenia. Anche qui, comunque, il totale dei ragazzi a settembre 2024 sarà in crescita.

Foto Licej Gregorčič - Trubar

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram e Whatsapp, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) la redazione de Il Goriziano è contattabile al +39 328 663 0311.

Messaggi elettorali a pagamento

  • Elezioni 2024 - Committente: GIULIANO VENUDOCommittente: GIULIANO VENUDO
  • Elezioni 2024 - Committente: MARCO FRAGIACOMOCommittente: MARCO FRAGIACOMO
  • Elezioni 2024 - Committente: ALLESSANDRO CIRIANICommittente: ALLESSANDRO CIRIANI
Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione

×