Centro estivo da 100 posti, la Pro Romans porta i bambini dal Papa

le attività

Centro estivo da 100 posti, la Pro Romans porta i bambini dal Papa

Di Salvatore Ferrara • Pubblicato il 18 Giu 2022
Copertina per Centro estivo da 100 posti, la Pro Romans porta i bambini dal Papa

La visita del settore giovanile a Roma, in udienza generale in Vaticano.

Condividi
Tempo di lettura

L’idea è nata per stare insieme, dopo la fine della stagione sportiva. Alla fine, sono stati tre giorni all’insegna dello sport e della comunità quelli trascorsi dai ragazzi della Pro Romans, che su iniziativa della stessa società e del dirigente Claudio Dissegna hanno visitato da martedì a giovedì Roma e il Museo del calcio di Coverciano. Un’esperienza condivisa con i propri familiari, tanto che alla gita hanno preso parte in 47: 27 bambini e 20 adulti. Sul pullman sono saliti i giocatori dai Pulcini agli Esordienti.

Mettendosi d’impegno e chiedendo a familiari nella capitale, è stato possibile partecipare all’udienza generale di Papa Francesco in Vaticano. Un’esperienza che ha colpito profondamente i partecipanti, anche perché seduti in prima fila e a pochi passi dal pontefice. Dopo l’esperienza a San Pietro, non poteva mancare la visita a uno dei luoghi sportivi per eccellenza dell’Italia: lo stadio Olimpico. Il gruppo ha così visitato gli spogliatoi di Roma, Lazio e quello riservato alla Nazionale, mentre non è stato possibile scendere sul manto.

La concomitanza con il concerto di Venditti e De Gregori, infatti, ha permesso di osservare il rettangolo verde solo dagli spalti, regalando comunque un’emozione a piccoli e grandi. L’approfondimento calcistico è poi proseguito a Firenze, al Museo che raccoglie i successi degli Azzurri dal 1934 ad oggi. Tanta l’emozione negli occhi dei ragazzi, che hanno potuto osservare la maglie di grandi icone come Dino Zoff, Roberto Baggio e tanti altri, nonché le coppe internazionali e le prime pagine dei giornali dell’epoca.

Ad organizzare il tutto, oltre a Dissegna, anche il collega Silvano Bergamasco, la signora Marzia e il marito Paolo. “Alla fine - racconta il dirigente - siamo tornati al campo sportivo di Romans, dove si giocava il nostro torneo degli Allievi e abbiamo mangiato tutti insieme. Ci siamo ripromessi di fare anche qualcos’altro, prossimamente”. Nel frattempo, sono in corso i preparativi per il centro estivo organizzato dall’associazione sportiva, che partirà il 4 luglio e durerà due settimane, coinvolgendo ben 100 bambini.

Questi saranno dai 6 agli 11 anni, rimanendo al centro di via Atleti azzurri d’Italia fino alle 12.30 durante la settimana. Diverse le attività proposte, mentre la prima squadra prosegue il periodo di riposo in attesa della ripartenza dei campionati. Dopo aver chiuso l’ultima stagione al 12esimo posto del girone B di Promozione, sfuggendo all’incubo playoff e salvandosi con 30 punti, ora si lavorerà per la nuova annata.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione