Arpe e fisarmonica, Monfalcone e Ronchi dei Legionari accolgono il primo giorno d'estate

Gli appuntamenti

Arpe e fisarmonica, Monfalcone e Ronchi dei Legionari accolgono il primo giorno d'estate

Di Ivan Bianchi • Pubblicato il 21 Giu 2022
Copertina per Arpe e fisarmonica, Monfalcone e Ronchi dei Legionari accolgono il primo giorno d'estate

Davanti la Villa romana ronchese si è esibito il fisarmonicista Ghenadie Rotari mentre a Marina Julia le Rainbow of magic harps.

Condividi
Tempo di lettura

Appuntamento anche a Ronchi dei Legionari per il concerto del solstizio d’estate. Occasione propizia, anche, per festeggiare la Giornata della Musica. Nata in Francia nel 1982 e dal 1985, diffusasi in Europa e nel mondo, la Festa della Musica è una celebrazione della musica dal vivo destinata a valorizzare la molteplicità e la diversità delle pratiche musicali, per tutti i generi di musica.

Ma il 21 giugno, come detto, è anche il solstizio d’estate, e per questo motivo da anni a Ronchi l’incontro è definito “Saluto al sole”, “un saluto al sole che nasce, al rinnovarsi del ciclo delle stagioni, un saluto al giorno più lungo dell’anno, che porta con sé intensità e potenza, che parla di rinnovamento e di forza”, ha raccontato questa mattina Eva Ricupero della Biblioteca di Ronchi. “E in quanto primo giorno d’Estate questo appuntamento segna anche l’apertura della nostra rassegna Incontri d’estate in biblioteca, che appunto inizia oggi e si concluderà il 15 luglio e che prevede incontri d’arte, di musica e teatro”.

Per un impedimento il quartetto d’archi che doveva esibirsi questa mattina non è potuto essere presente nella cornice della Villa Romana ronchese. Il momento musicale, in ogni caso, si è fatto grazie alla prontezza e alla professionalità del fisarmonicista Ghenadie Rotari.

Di origine moldava, Rotari si è esibito in tutta Europa, Nord America e Asia in sale di primissimo livello. È stato spesso invitato ad esibirsi, sia come solista che come musicista da camera, in festival e in eventi internazionali. Ha ricevuto primi premi in concorsi musicali internazionali. Il suo interesse per la musica contemporanea, come mezzo di espressione lo ha portato a collaborare con molti importanti compositori ed ensemble. È apparso in numerosi programmi radiofonici e televisivi e la sua musica è stata ascoltata decine di migliaia di volte su piattaforme come Spotify e Apple Music.

Tra le melodie proposte quelle di autori come Bach, Piazzolla, Scarlatti, Makkonen, Rameau, Galliano e Zubitsky. La rassegna è resa possibile anche grazie al contributo della Fondazione Carigo mentre il concerto del solstizio è stato organizzato in collaborazione con l’associazione Trieste classica aps.

Anche a Monfalcone successo per la proposta di prima mattina. Il Concerto del Solstizio ha dato avvio alla Festa della Musica monfalconese con inizio alle 4 del mattino nella cornice della spiaggia di Marina Julia all’alba: ad accogliere il primo giorno d’estate è stata la musica dell’ensemble d’arpe Rainbow of Magic Harps, diretto da Ester Pavlic con gli accompagnamenti musicali di Francesca Pipia al flauto e Fulvia Pellegrini al violino, insieme alle esibizioni di danza a cura di Alice Lovrinic e la presentazione di Albino Pavlic. 

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione