Genitori e insegnanti con la variante inglese a Gradisca d'Isonzo, a marzo nuovi tamponi

la situazione

Genitori e insegnanti con la variante inglese a Gradisca d'Isonzo, a marzo nuovi tamponi

Di Redazione • Pubblicato il 26 Feb 2021
Copertina per Genitori e insegnanti con la variante inglese a Gradisca d'Isonzo, a marzo nuovi tamponi

Il focolaio si è esteso alle elementari, con contagi anche alle medie. Asugi valuta la fine delle quarantene in anticipo.

Condividi
Tempo di lettura

Arrivano nuovi sviluppi sulla vicenda della chiusura delle scuole a Gradisca d’Isonzo. Lo comunica la sindaca Linda Tomasinsig in una nota, a seguito del lavoro di questi giorni al fianco dell’Istituto scolastico, dei contatti con il Dipartimento di prevenzione e con l’assessore alla salute regionale Riccardo Riccardi. “Durante la riunione - spiega la prima cittadina - Asugi ha fatto il punto sulla situazione epidemiologica nelle scuole di Gradisca, e noi abbiamo raccolto le risposte alle richieste inoltrate nell’ultima settimana”. Le misure rigide di precauzione saranno mantenute a causa di “una preoccupante diffusione del contagio sia nell’isontino che a livello regionale”.

Al momento attuale, quindi, è stato confermato il collegamento del focolaio di Gradisca con quello di variante inglese. “In particolare - prosegue - il contagio si è esteso ai familiari degli alunni e delle due insegnanti già coinvolti delle classi quinta della scuola primaria, coinvolgendo anche alcune classi della scuola secondaria e dell’infanzia. “A questo si aggiunge il focolaio di Sars-Cov-2 ‘normale’ della scuola secondaria, in cui sono presenti due allievi positivi e che hanno fratelli sia alla primaria che all’infanzia. C’è piena consapevolezza del disagio arrecato alle famiglie” ma l’emergenza ha impedito di prendere in considerazione tutti i casi particolari.

“Ciò detto - aggiunge Tomasinsig - il Dipartimento di prevenzione si rende disponibile, nei limiti del possibile, a prendere in considerazione uscite dalla quarantena prima del 9 o 10 marzo con tampone obbligatorio ad esito negativo sia per il personale scolastico sia per gli alunni; le richieste saranno subordinate ad approvazione del Dipartimento stesso anche sulla base dell'ultima presenza a scuola. Le richieste dovranno essere inviate a dirigente@comprensivodellatorre.edu.it".

“Il Comune sta predisponendo in accordo con Asugi gli spazi per eseguire i tamponi del 8 e 9 marzo direttamente a Gradisca”. La stessa Azienda ha fornito le risposte alle domande ricevute sia dalla scuola che dall’amministrazione locale. “Confidiamo che queste informazioni siano utili alle famiglie in questo delicato momento. In ogni caso restiamo a disposizione per ulteriori informazioni attraverso la mail istituzionale” conclude la sindaca.

Rimani sempre aggiornato sulle ultime notizie dal Territorio, iscriviti al nostro canale Telegram, seguici su Facebook o su Instagram! Per segnalazioni (anche Whatsapp e Telegram) +39 328 663 0311.

Articoli correlati
...
Occhiello

Notizia 1 sezione

...
Occhiello

Notizia 2 sezione

...
Occhiello

Notizia 3 sezione